Viadotto elicoidale di Brusio

Nessun altro simbolo della linea del Bernina è così rimarchevole come il viadotto elicoidale di Brusio. I progettisti della tratta della ferrovia del Bernina hanno fatto di necessità virtù. Durante il viaggio da St. Moritz a Tirano, infatti, il treno doveva superare grandi dislivelli su distanze brevi, offrendo ai turisti una vista possibilmente libera sul paesaggio. Pertanto fu necessario ricorrere a meno tunnel possibili. Sopra Brusio, la Ferrovia Retica supera il dislivello con una doppia curva del diametro di circa 100 metri, che consente ai passeggeri di vivere un vero e proprio capolavoro dell’ingegneria ferroviaria.